top of page

Apicoltura

Image by Bianca Ackermann

Coordinatrice: Prof. Giulio Pagnacco


Membri:

Fulvia Bovera, Maria Grazia Cappai, Alberto Cesarani, Roberta Ciampolini, Mariasilvia D'Andrea, Carlo Dascenzi, PierPaolo Danieli, Luca Fontanesi, Cinzia Marchitelli, Giuseppe Martino, Francesca Martuzzi, Silvana Mattiello, Giulietta Minozzi, Andrea Rosati, Colomba Lina Sermoneta,

Rita Rizzi.


Obiettivi:

Dare ordine e profondità scientifica ai molteplici aspetti che un’apicoltura moderna, declinata in senso pienamente zootecnico, propone oggi alla ricerca. Si parte dalle questioni genetiche di selezione e conservazione della biodiversità, per continuare con il riconoscimento della autenticità dei prodotti, senza dimenticare le enormi problematiche legate ai pesticidi e alla presenza, portata dalla globalizzazione, di patologie, parassitosi e specie aliene. Non possono essere inoltre dimenticati i problemi della competizione commerciale che gli apicoltori subiscono rispetto a produzioni estere spesso di ben più modesta qualità. Il tutto nel quadro sconvolgente di cambiamenti climatici incalzanti che ogni anno mettono sempre più a rischio il reddito dell’impresa.


Attività 2022:
 

Nell’anno breve intercorso tra il 24° Congresso di Padova (settembre 2021) e il Convegno di Palermo (giugno 2022) le attività della Commissione apicoltura si sono focalizzate sui seguenti argomenti:

  • Con l’impegno più diretto di un piccolo gruppo della Commissione (Mattiello, Sermoneta e Pagnacco) si sta mettendo a fuoco un’indagine da sviluppare attraverso un questionario da sottoporre ad un ampio numero di apicoltori. L’idea è emersa nel corso dell’incontro in presenza della Commissione tenutosi a Padova. Il questionario sarà accessibile on line, probabilmente sullo stesso sito dell’ASPA, al termine della stagione apistica in modo da incontrare una maggiore disponibilità degli apicoltori. La messa a punto è in uno stato abbastanza avanzato ed ha comportato riflessioni di metodo approfondite per i potenziali problemi di privacy.

  • Nell’ambito delle iniziative ASPA, la Commissione ha poi presentato in data 3 marzo 2022 tre webinar coi seguenti titoli: Selezione, conservazione e altre tribolazioni dell’allevamento apistico (Giulio Pagnacco); Studio della variabilità degli alleli del gene csd nelle api italiane (Giulietta Minozzi); L’analisi del DNA ambientale presente nel miele per affrontare alcune sfide dell’apicoltura (Luca Fontanesi). I seminari sono stati seguiti on line da oltre cento ascoltatori.

  • Sempre in base ad un’idea emersa all’incontro di Padova, alcuni membri della Commissione (Ciampolini, D’Ascenzi e Pagnacco) hanno cercato di esplorare la possibilità di accedere non singolarmente, ma come Commissione (o per lo meno come una parte di essa) a finanziamenti regionali per promuovere una attività comune di ricerca in campo apistico. A questo scopo è stato anche contattato e coinvolto l’IZS di Lazio e Toscana nella persona del Dr. Giovanni Formato, ma al momento senza risultati di rilievo.

 

 

 


 

Apiario_ordinato.JPG
Apiario_rustico.JPG
Regina_fecondata_e_marcata.JPG
Regina_marcata_con_operaie_su_favo.JPG
bottom of page