top of page

Ficocianina: la sua integrazione nell'alimentazione dei conigli che effetti può avere?


Un problema piuttosto comune nei conigli, che si sta manifestando soprattutto in quest'ultimo secolo, è quello della sofferenza da stress da calore. A dispetto di altri animali, infatti, i conigli non possiedono una struttura fisica adatta per resistere alle elevate temperature che si stanno verificando a causa del riscaldamento globale. Come poter quindi modificare la loro alimentazione per aiutarli in questi momenti di difficoltà fisica? Il presente studio vuole analizzare gli effetti della ficocianina nella dieta dei conigli da allevamento e comprendere i possibili effetti benefici sulla resistenza allo stress da calore. Vediamolo nel dettaglio.


Insieme al riscaldamento globale, lo stress da calore diventa uno dei problemi più centrali che incidono negativamente sul bestiame in generale nel mondo, specialmente nel clima tropicale. I conigli sono più suscettibili allo stress da calore a causa della diminuzione del numero di ghiandole sudoripare e sono sottosviluppati. È stato dimostrato che lo stress da calore causa effetti dannosi sostanziali nei conigli come prestazioni di crescita ridotte, riduzione della capacità di antiossidanti, funzione immunitaria compromessa, alterazione del danno intestinale e della popolazione e risposte infiammatorie.


I percorsi di risposta allo stress da calore sono in qualche modo accreditati dalla sintesi di sovraregolazione delle citochine pro-infiammatorie, che possono portare a lesioni e infiammazioni intestinali. Prove cumulative hanno anche rivelato che le citochine aumentate come le interleuchine (IL) e l'interferone-γ (IFN-γ), regolano la perturbazione delle giunzioni intercellulari strette nei caldi mesi estivi, portando a una migliore permeabilità intestinale e a una maggiore esposizione dell'intestino a sostanze esotiche.


Ridurre le influenze negative dello stress da caldo sui conigli implica una tattica multidisciplinare con importanza per la nutrizione, il benessere e la salute degli animali. L'intervento nutrizionale è una strategia vitale per migliorare gli impatti negativi dello stress da caldo nel bestiame. Molti studi hanno riportato che le manipolazioni dietetiche, come la vitamina E o C e le microalghe, gli additivi per mangimi fitogenici e il nano selenio, sono impiegati nei conigli per aumentare la loro capacità contro i danni da infiammazione indotti dall'esposizione all'ambiente caldo. Pertanto, è indispensabile la documentazione di antiossidanti competenti e caratteristiche antinfiammatorie per l'applicazione rispetto allo stress da calore.


La Spirulina platensis (SP) è un'alga blu-verde, solitamente utilizzata come complemento alimentare e una buona fonte di vitamine e proteine. Diversi rapporti hanno esplorato le attività biologiche dei costituenti SP e descritto alcuni risultati notevoli. Tuttavia, i principali componenti attivi di SP, come la ficocianina (PC), sono stati oggetto di attenzione per l'applicazione in diversi campi scientifici. La ficocianina può migliorare la perossidazione lipidica e inibire la generazione di citochine pro-infiammatorie (IL-1, IL-6 e TNF-α) e le attività dell'ossido nitrico sintasi inducibile (iNOS) e degli enzimi cicloossigenasi 2 (COX-2). Xi et al. ha indicato che il PC potrebbe migliorare la salute dell'intestino stimolando la sintesi di acidi grassi a catena corta e riducendo i patogeni intestinali nei topi. Le attività di questi costituenti bioattivi in SP possono chiarire i benefici per la salute ampiamente informati di SP, comprese le proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, immunomodulatorie e chemioprotettive.


La ficocianina è un pigmento accessorio fotosintetico primario tra i pigmenti ficobiliproteici nei cianobatteri ed è di incredibile importanza per le sue varie proprietà biologiche. Tuttavia, sono disponibili prove limitate sulle influenze del PC sulle variabili ematologiche del sangue, sugli indici di antiossidanti e sulla risposta infiammatoria del microbiota intestinale dei conigli sottoposti a stress da calore. Alcuni studi precedenti hanno dimostrato gli effetti di SP come additivo per mangimi per conigli, ma le indagini sull'utilizzo del suo componente bioattivo come PC sono molto scarse.


Si ipotizza che l'inclusione nella dieta di PC eserciti effetti favorevoli sui conigli in crescita esposti a stress da calore. Pertanto, la presente ricerca è stata pianificata per esplorare gli impatti dell'incorporazione dietetica di PC a varie concentrazioni (0, 50, 100 e 150 mg/kg di dieta) sulle prestazioni, variabili ematologiche, costituenti del sangue, indici antiossidanti, risposte pro-infiammatorie e microbiota cecale dei conigli in accrescimento allevati durante la stagione estiva.



La ficocianina alimentare nella dieta dei conigli naturalmente stressati dal calore può superare gli impatti negativi dello stress da calore sulle prestazioni di crescita, sui criteri antiossidanti, ridurre la risposta infiammatoria e diminuire i patogeni intestinali, migliorando quindi lo stato di salute dei conigli in crescita allevati in condizioni di stress da calore. Le prossime esplorazioni sono necessarie per distinguere le principali caratteristiche biologiche della spirulina e quindi per supportare la produzione commerciale di promotori della crescita derivati da microalghe con effetti biologici definiti.


 

Fonti:

L'articolo è un estratto della pubblicazione intitolata "The beneficial impacts of dietary phycocyanin supplementation on growing rabbits under high ambient temperature" e pubblicata sull'Italian Journal of Animal Sciences e consultabile integralmente al seguente link:

22 visualizzazioni0 commenti

Комментарии


bottom of page